Fashion Tips

WHERE THE WILD THINGS ARE!


Ho conosciuto EMUAustralia questa estate. Mi ci sono imbattuta in uno di quei pomeriggio lenti, quelli in cui la tua mente si stacca e svolazza nel futuro (prossimo): era Agosto ma io immaginavo Novembre, gli alberi con le foglie colorate di giallo, marrone e rosso. Pensavo a come sarebbe stato il nuovo autunno, il nuovo freddo, alle mille avventure che avremmo vissuto.

Così ho iniziato a curiosare tra i profili Instagram di abbigliamento per bambini e….eccoli!

EMUAustralia è un brand australiano (per l’appunto) che fonda i suoi principi sulla qualità dei materiali utilizzati per la produzione dei boots sia per adulti sia per i più piccoli: i manti lanosi e perfettamente idrorepellenti delle pecore australiane, pellami certificati che garantiscono comfort, traspirabilità e resistenza.

E poi sono anche molto carini, no? Io mi sono innamorata di Leo Lion e anche Anita! Ora però non vede l’ora che arrivi il freddo!

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è bd16e024-21b3-4c59-8c18-854f012c8594-2.jpg

Se anche a voi hanno fatto lo stesso effetto potreste provare a partecipare al contest che ha aperto EmuAustralia che dal 16 Agosto al 26 Settembre offre la possibilità di vincere 1000$ in calzature per tutta la famiglia!

Qui il link per partecipare e scoprire di più su questa linea divertente e di qualità! #EMUWildThings #EMUaustralia #EMUItalia #EMULittleCreatures

In bocca al lupo!!!

Bisous, M.

 

ELOGIO ALLA T-SHIRT BIANCA

Che sia un capo d’abbigliamento iconico e versatile è cosa nota, che vada bene a tutti e che riesca, nella sua infinita semplicità, a rendere speciale il resto del look e, sopratutto, a rendere magnetico chi la indossa è innegabile (ciao Jane Birkin, Kate Moss, James Dean, Paul Newman, ecc ecc ecc….), la “maglietta bianca” è davvero un pezzo immancabile che tutti dovrebbero avere nell’armadio (vedere qui per credere!)



Ma come scegliere? Perchè si fa presto a dire “t-shirt bianca” ma qual’è quella (secondo me) perfetta??? Poche -ma buone- regole per non sbagliare.

  1. COTONE: La (mia) t-shirt dev’essere di cotone! Non dev’essere elasticizzata quindi sono severamente vietati i mix.
  2. SCOLLO TONDO: bandite (dal mio armadio) tutte quelle che fingono di averlo. Semplice, regolare, non troppo scollato nè troppo stretto. Uno scollo tondo come si deve!
  3. MORBIDA: non mi piacciono i capi aderenti in generale, figuriamoci le magliette! Sarò una noiosa (il mio segno zodiacale non mente) ma quando dico T -shirt deve avere proprio la forma di una T. Quelle da uomo infatti sono ideali!
  4. MEZZA MANICA: molto comoda in tutte le stagioni e anche elegante (molto più di certe canotte -che lasciavano poco o nulla all’immaginazione- avvistate questa estate!). Facile da risvoltare se necessario per dare quel qualcosa in più, semplice da portare anche sotto i maglioncini più slim.
  5. CIAO CROP-TOP: La T-shirt ideale è quella che arriva sotto la vita perchè può essere portata “fuori” oppure rimborsata nei pantaloni.

Ok, belle regole ma praticamente, dove si acquistano?

I brand che rispondono a tutte (o quasi) le regole d’oro sono -in ordine sparso-:

UNIQLO, negozio made in Japan che ha finalmente aperto i battenti anche in Italia (Milano, Piazza Cordusio dal 13 settembre). Si trovano ovviamente anche online e io di solito le compro da Uomo.

LEVI’S, comodissimi pack da 2 t-shirt modello da UOMO!

PRADA, come sopra! Comodi pack da 3 t-shirt basic da UOMO! *meno economiche delle altre, ça va sans dire!

E poi, cercando e frugando nei negozi, si trovano queste benedettissime T-shirt bianche! Anche perchè ora le regole d’oro le sai!

“Buona maglietta a tutti!” (quasi cit.)

Bisous, M.