NEW BORN: COSA SERVE DAVVERO part.2

E’ un periodo davvero bellissimo questo per me: ci sono tante amiche e amici che, finalmente, stanno per diventare genitori (per la prima volta)! Wooooh, che gioia infinita! Ogni volta che ricevo la lieta notizia mi vien la pelle d’oca e un bel sorrisone mi si imprime sul volto per ore e ore. A volte anche dopo qualche giorno, sbam!, mi sorprendo a sorridere pensando a quella emozione.

Sono sensazioni uniche: gioia mista a paura, entusiasmo insieme a perplessità. Sapere di diventare genitori ti porta a rimetter tutto in discussione, no? Nei primissimi periodi uno mica ci pensa: sono troppe le cose a cui pensare. Ma poi, quando il pancione inizia a crescere e la presenza di quella nocciolina inizia a farsi concreta, arrivano puntuali anche i dubbi (che tutti abbiamo) e, uno su tutti è proprio lui: “saremo in grado di essere dei bravi genitori”? La risposta è solo una: SI.

.

In questi anni ho cambiato il mio punto di vista così tante volte da non ricordarmi nemmeno tutti i passaggi. Più che cambiato, forse, sarebbe più appropriato dire che sia maturato. “Quando non si hanno figli certe cose non si capiscono”, frase sentita e risentita centomila volta. Ma è la vera verità (e poi mi darete ragione, lo so!).

Un’amica mi disse, quando ormai mancava davvero poco all’arrivo di Anita, che insieme ad un bambino nasce anche una mamma e un papà ed aveva ragione. Non sei mai preparata/o fino a quando non tieni in braccio quel mini esserino che a volte sorride (che poi sono smorfie involontarie ma alle neo mamme come fai a dire che non sta davvero sorridendo a loro?!) che altre volte è lì che urla disperato nonostante tu ti eri preparata alla perfezione, letto tutti i libri in commercio, preparato ogni dettaglio, ascoltato tutti i consigli dispensati dall’intera famiglia (sia di lui sia di lei) e attrezzato casa che manco un asilo nido…. Ma è così.

Ed è proprio per gli imprevisti, per quei momenti più faticosi e difficili che il mio sorrisone -di cui sopra- si fa ancora più ampio. Mentre li vivi, quei momenti, ti sembrano infiniti ma poi in un lampo tutto passa e non puoi fare altro che ricordarteli con malinconia. Una malinconia così dolce e piena di amore che non si può paragonare a nient’altro!

.

Ecco, però adesso basta con questi sentimentalismi che qui c’è da organizzarsi: tra poco arriveranno così tanti piccolini da perderci la testa!!!!

Dunque, cosa serve davvero per non farsi cogliere impreparati al rientro da casa col pupo?

  • CULLA/ LETTINO: questa è la base delle basi più basic che si può. Anche se deciderete che la creatura dormirà con voi nel lettone, nella “next to me” o non so, un lettino/culla uno spazio tutto suo lasciateglielo! Noi avevamo una vecchia cesta di vimini dove Anita ha dormito dal primo giorno in cui si è trasferita da noi (dai, permettetemi di scherzare!) J
  • FASCIATOIO/ CUSCINO PER IL CAMBIO: serve una bella postazione comoda e sicura per cambiare i piccolini (che sarà il posto in cui trascorrerete moooooolto tempo i primi periodi!). Considerando il fatto che non avrete ancora molta dimestichezza, organizzate la postazione in modo da avere tutto a portata di mano: la spugnetta o il pannolino o il body pulito per evitare di correre da una stanza all’altra con il cucciolino mezzo nudo o peggio di doverlo abbandonare per la ricerca del tesoro e magari ritrovarlo impanato di crema inavvertitamente appoggiata accanto a lui!
  • FASCIATOIO PORTATILE: che vi sembrerà un’assurdità ma non avete idea di quante volte vi salverà! Non è altro che una spugna/cotone da srotolare al momento del bisogno! Lo mettete in borsa e via! Cambio pannolino non ti temo!
  • BODY/ TUTINE: per i primi mesi armatevi di biancheria per il pupo. Body a kimono, tutine con i bottoncini sul davanti. Prendete quelli (che sono davvero comodi e vi aiutano a prender dimestichezza con i bimbi), lasciate stare pizzi e merletti per il momento. Prendetene almeno una decina della misura del momento: il numero di cambi look di un minuscolo di pochi mesi fa invidia alle celebrities più cool di tutto il globo!
  • TELI IN MUSSOLA: dei semplicissimi teli in mussola di cotone che io ho usato moltissimo. Copertina leggera per avvolgere il piccolo quando riposa o ripararlo dal vento o per coprirsi per allattare o per farlo giocare o per asciugare i liquidi di qualunque origine dei primi mesi…insomma, utile!
  • SDRAIETTA: una di quelle cose che un non-ancora-genitore dice “ma vaaaaa, ma che cosa me ne faccio?? Lo appoggio per terra e ciao!” (eccomi!) Invece ringrazio ancora la nonna G. che, disobbedendo a noi genitori (fatevene una ragione cari mamma e papà, sarà così per un pò di tempo coi nonni!) ci regalò questo aggeggio incredibilmente utile. Forse più a me che ad Anita. La sdraietta mi ha permesso di farmi la doccia, consumare pasti decenti, appisolarmi con un occhio aperto e uno chiuso in tutta sicurezza: La bimba stava comodamente sdraiata lì dentro, assicurata da una cinturina, a guardare con attenzione ogni dettaglio di casa che la circondava mentre io potevo dedicarmi quei 5/6 minuti tutti per me!
  • BEAUTY CASE: poche cose ma fondamentali. In ospedale vi daranno un foglietto (a me lo avevano dato) con scritto il necessaire ma le cose più utili sono poche: salviette di cotone morbido o anche dischetti di cotone o il classico cotone idrofilo (non proprio una scelta ecosostenibile….) per lavare le parti intime, una buona crema allo zinco (tipo bepantenol ma se andate in farmacia e chiedete ve la preparano al momento). Cercate di evitare di impanare come una cotoletta il cucciolo: è appena nato, non ha bisogno di nulla! E ricordatevi le forbicine per le unghie: quegli artigli minuscoli hanno bisogno di esser tagliati frequentemente per evitare segni e graffi che nemmeno Mowgli nella jungla!
.

Trovate un sacco di cosine moltocarine proprio qui, da Maison Léon!

In bocca al lupo ragazzi! ❤

Bisous, M.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: