HAI GIA’ PREPARATO LA VALIGIA?!

Mi capita spesso di guardare, sugli album, le foto scattate in questi anni.

Generalmente nella mia borsa, oltre al classico “necessaire” di donna e mamma, c’è una macchina fotografica analogica.

E’ una vecchia abitudine, questa. Ho iniziato ad usarla quasi 7, 8 anni fa. Ho una pessima memoria, dimentico sia ciò che verrà sia ciò che è stato. Ovvio, non mi sono mai dimenticata delle cose super importanti ma mi spiaceva far affievolire i ricordi di serate semplici ma ricche di sorrisi, di sensazioni positive. Così ho preso in prestito una vecchia fuji di mio padre, comoda, compatta, facile da usare e, da allora, non ho mai smesso di fotografare! Finito il rullino stampo, ritiro, scrivo la data (a volte pensieri e ricordi) e archivio tutto in ordine cronologico negli album. Si, quelli con la copertina rigida, tutti uguali, con le bustine per mettere le foto, rigorosamente 10 x 15. Mi piace, mi piace tanto!

Le macchine si sono alternate: purtroppo “la storica” ha scattato le sue ultime foto durante una vacanza sulle coste della Normandia, un’altra ha immortalato quasi due anni di vita per poi incepparsi per sempre. Ora, purtroppo, mi devo accontentare di quelle usa e getta. Non riesco a trovarne una che sia “perfetta”, ma anche loro sono ottime compagne di avventure! E anche Anita è stata contagiata da questa passione!

Così capita che, sfogliando i ricordi, mi tornino alla mente momenti speciali. Uno su tutti, i mesi prima dell’arrivo di Anita. La mia figura che cambia, il mio pancione che cresce, la cameretta che piano piano prende forma, gli aperitivi analcolici e…la notte del parto! (si, avevamo una macchinetta anche quella notte, io faccio parte del club “non ricordo niente”e lei mi ha salvata!).

Così ho pensato che forse, anche tu, avresti avuto bisogno della lista per la valigia più importante della tua vita, quella per andare in ospedale, quella con gli abitini piccoli piccoli -che a tenerli in mano tolti dalla lavatrice per la prima volta pensi potessano andare bene solo alle bambole- quella valigia che preparerai per te, ma sopratutto per la cucciolina che sta per arrivare e che non vedi l’ora di tenere tra le braccia.

PER LA MAMMA:

  • Camicie da notte comode, abbottonate sul davanti in modo da agevolare l’allattamento. Magari portatene tre così non dovrete stare a preoccuparvi se si sporcano;
  • Intimo “del ciclo”, cioè quelle mutande lì un pò andanti, bianche, belle alte e avvolgenti, senza pizzi nè merletti, che saranno estremamente utili quando vi daaranno i pannoloni-onioni post-parto dell’ospedale (che in confronto, quelli che usavi alle medi, ereditati da tua madre, ti sembreranno dei post it!);
  • Un paio di canottiere morbide con la spallina stretta (anche quelle dovranno essere facili per le manovre di allattamento, se allatterai!);
  • Due paia di calze corte. All’ospedale le chiedono bianche…io le avevo blu. Amen;
  • Ciabatte e niente infradito! Non state andando in spiaggia e se indossate i calzini…ecco, capito perchè le infradito non vanno bene?!;
  • Un paio di salviette per asciugarti: una per le mani e una per il corpo/intimo;
  • Mini beauty con dentifricio, spazzolino, deodorante, sapone e crema idratante (in ospedale, di solito, la pelle si secca per la temperatura elevata) ah, e una spazzola…che magari, miracolata, riesci anche a darti una pettinanta ogni tanto così le tue amiche ancora senza figli non abbandoneranno l’idea della maternità al primo sguardo;
  • Qualche snack tipo mandorle, noci, frutta secca…o anche qualche cioccolatino se ti piace, e una borraccia con l’acqua.

PER IL PARTO:

  • Una camcia da notte o, come per me, una bella t-shirt di cotone a maniche corte. Per il parto dovrai cercare di essere più comoda che puoi. Niente fronzoli o “fashionate”, niente di prezioso o che si ha paura di rovinare: si suda parecchio e, se poi la vorrai tenere anche dopo, dovrà essere facilmente lavabile perchè, sicuro, si sporcherà!

La mia, recava la scritta “Je m’en fous” cioè “non mi importa” in francese, sottotitolata anche in inglese….non sto a dirvi i commenti dei vari dottori e infermiere incontrati quel giorno! Ma quella indossavo e quella è stata! Ora è nell’armadio, conservata meglio della sindone!

PER IL CUCCIOLO:

Generalmente, la lista del pupo, viene forntia dall’ospedale e cambia in base alle stagioni ma, ecco la mia:

  • 5 cambi completi, che significa: body (prediligi quelli con la allacciatura a kimono coi bottonicini sul davanti, che le prime volte la paura prende il sopravvento su tutto!) completini spezzati o tutine, anche queste coi bottoni sul davanti, comodi e pratici che tanto, per le vestine, avrai tempo! NB: Io, nonostante avessi controllato quella valigia mille mila volte, avevo dimenticato proprio le tutine!! Quel poveretto di Gian le aveva sentite su “perchè non trovava mai nulla” e quella poveretta di Anita si era beccata una tuta in prestito dall’ospedale! Quindi NO PANIC, c’è sempre il piano B!
  • Calzine, cappellino e una coperta per la culla. Non servono, solitamente, pannolini, salviettine e il necessario per la medicazione del cordone ombelicale che viene fornito dalla struttura sanitaria (ma se hai dei dubbi, chiama che loro ti daranno tutte le risposte che cerchi!);

Piccolo tip per non andare in sbattimento: prepara i completini e riponili in buste separate. Tu o il papà (che non trova mai niente, figurati la mini tuta o il body del pupo nella borsa!) potrete evitare di dover pensare anche a quello perchè già tutto organizzato.

***

Fatto? Controllato? C’è tutto? Siete davvero pronti!

Bisous, M

Annunci

2 Comments

  1. Sempre super simpatica!! Io di valigie ne ho preparate due, ma la macchinetta analogica in borsa mi mancava!! Grande Michela e le tue idee!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: