BRRR CHE FREDDO! METTI IL MAGLIONE PESANTE CHE USCIAMO!

 

Dopo mesi di caldo tropicale, zanzare affamate, sole cocente e temperature africane, finalmente, il freddo è tornato! Ma quando si dicono nella stessa frase freddo e finalmente la maggior parte dei neo-genitori (o delle neo-mamme) storce il naso:  “primi freddi = prime influenze e nasi che gocciolano e tosse e notti insonni e pellegrinaggi infiniti dal pediatra e assenze eterne dai nidi/ scuole materne e via discorrendo…” Ma c’è una strana forma di terrorismo “tutto italiano” rispetto alla stagione fredda -come per i colpi d’aria, o il divieto di fare il bagno dopo pranzo, o la temibile paura di sporcarsi al parco (ma a questo argomento dedicherò presto un articolo!) Molte mamme, e nonne, e suocere, e amiche e eccetera, sono più che convinte che ” Il freddo faccia ammalare” i più piccoli. Ma é vero davvero (ndr.)?
No, non esattamente. Anzi, è vero l’esatto contrario!! Il freddo, in realtà, distrugge i microbi e impedisce ai microrganismi di proliferare diminuendo quindi le possibilità di contagio. Si crede che sia colpa del freddo se ci si ammala di più ma è solo perchè si tende ad uscire meno, a stare in spazi chiusi e “al calduccio” con le finestre chiuse che portano quindi i microbi a fare grandi feste tra una persona e l’altra!

Perciò, ragazzi miei, usciamo all’aria aperta anche nelle giornate fredde! Ci sono dei trucchetti molto semplici che aiutano ad affrontare la stagione che sta per arrivare senza allarmismi:

  1. Usciamo nelle ore più calde, quando il sole timido è ancora alto nel cielo ed evitiamo di stare sudati al parchetto oltre una certa;
  2. Vestiamoci per bene! Quindi con degli indumenti che tengano caldo davvero: un bel maglione, la canottiera, le calze e un berretto di lana faranno sì che i cuccioli potranno affrontare il freddo senza paura.
  3. Vestiamoli a cipolla! Gli strati saranno di grande aiuto per rimanere alle giuste temperature sia se ci si fermi all’aperto, sia se poi si dovrà andare al super a fare la spesa o a far merenda dalla nonna/ da un amico/ in ludoteca ecc. All’occorrenza si toglieranno gli strati in eccesso e si eviterà di essere o troppo, o troppo poco, coperti (perchè è così che rischiano davvero di ammalarsi così!)
  4. Una volta rientrati a casa, concediamoci un bel bagno caldo rigenerante e anche rilassante!
  5. Cerchiamo di mangiare tanta frutta e verdura di stagione. Se cucinata nel modo giusto (o se non diamo troppe alternative…) verrà sicuramente apprezzata e il fisico ve ne sarà grato!
  6. E niente, buon inverno!

f1283c7be20c5d24a00df65ecf09f806dba61307c6a908ec95ff337353f38446brrr81bcb4d19b1718736306cfae3c8a2a75

***nordic style docet!*

Bisous, M

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: