PASSEGGINO PICCINO PICCINO PICCIO’

La scelta del passeggino è, diciamocelo, uno degli argomenti più in voga tra le mamme e i papà. Sia prima del grande avvento, sia poi! Perchè il passeggino è quel mezzo di trasporto quasi fondamentale per i cuccioli. Dico quasi perchè ho conosciuto genitori che, per scelta, ne hanno fatto a meno. Io non rientro nella categoria e quindi eccomi qui a portarvi le mie esperienze.

  • Il primo, unico e magico passeggino per Anita è stato Cybex Priam con l’ovetto Cloud Q e la seduta Lght- Sit. Comodo, pratico, maneggevole. Davvero una bomba!
  • Per le passeggiate in montagna, per le gite fuori porta, sui terreni più impervi o semplicemente per i più sportivi, il punto di riferimento per noi è Thule! Un passeggino un pò ingombrante ma perfetto per chi ama l’aria aperta: studiato per chi non può fare a meno di correre (no mamme, non le corse che intendiamo noi…proprio per i Runner!) ha tre ruote robuste e resistenti, una seduta ampia e comoda ( Anita adora dormire in questo passeggino) ed è davvero super maneggevole. Unico neo: non passa per la porta della mia pasticceria preferita! J

Finiti i momenti di gloria mentre, passeggiando per la città, ci vediamo riflesse nelle vetrine con una splendida e nuova silhouette avvertiamo il bisogno di comodità e leggerezza. E quindi? Parte la sfrenata ricerca del perfetto passeggino più minuscolo che esiste. Ovviamente anche per questo articolo esistono mille mila varianti e modelli.

  • Il vincitore indiscusso per questa categoria, per me, è sicuramente il GB POCKIT . Oltre ad essere uno dei passeggini con la chiusura più compatta del mondo (quando usciamo in cargo bike lo mettiamo nello zaino!!!), oltre ad essere uno dei pochi che può essere caricato a bordo dell’aereo ( entra nella cappelliera più facilmente il GB Pockit del mio bagaglio a mano, per intenderci…)  è sicuramente super leggero e poco ingombrante. Ovviamente, la compattezza si deve “pagare”: le ruote sono piccine e quindi non è troppo maneggevole, la seduta è comoda (anche su questo Anita si è sparata dei bei pisolini) ma lo schienale, seppur reclinabile, ha i suoi limiti e sicuramente il costo può incidere ma rimane comunque il mio passeggino piccino picciò preferito in assoluto.
  • Altro capo saldo della famiglia dei leggeri è YO-YO  con la sua ultima edizione BABYZEN. Sembra essere davvero comodo e anche questo super compatto ma non ho esperienza diretta!

 

Insomma, come sempre, la soluzione migliore è quella che si avvicina di più alle esigenze di ognuno di noi. Non esiste il passeggino perfetto all’unisono!

Fatemi sapere cosa ne pensate e se avete consigli…condividete!

Bisous, M

473A30B5-BC8D-455E-BB88-BA5D7E8F758A.JPG

 

Annunci

One Comment

  1. Noi abbiamo uno Jane Crosswalk, lo abbiamo preso perché le ruote grosse vanno bene su qualsiasi terreno ed è super comodo, ma ahimè poco compatto! Ora che stiamo ricominciando a viaggiare ci siamo accorti che abbiamo bisogno di qualcosa di più compatto, ma altrettanto adattabile alle nostre esigenze di camminatori. Stiamo cercando un nuovo passeggino e alla fine credo che opteremo per un Cybex Agis M Air 3, è compatto quando piegato e ha le ruote abbastanza grosse, anche se non sarà mai ammortizzato come lo Jane eheheheh

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: