TOKYO, STIAMO ARRIVANDO!

Amiamo viaggiare, ci siamo giurati che se fossero arrivati dei figli, le nostre buone abitudini non sarebbero cambiate. Una promessa è debito, giusto? Così qualche mese fa, di domenica, stavamo passando il tempo davanti ai mac mentre Anita faceva il suo pisolino pomeridiano.

Navigando di qua e di là, trovo sul sito di Alitalia un’offerta incredibile: Milano Malpensa – Narita, Tokyo, due persone (Anita ha meno di due anni quindi non paga), andata e ritorno, volo diretto: 1000€. In meno di mezz’ora avevamo in “tasca” i nostri biglietti per il Giappone.

Questo viaggio è nella lista dei desideri da molto tempo. Abbiamo la bella abitudine di regalarci, nelle occasioni “comandate”, le guide per i viaggi che ci piacerebbe fare insieme. La Lonely Planet sul paese del Sol Levante era proprio lì che ci aspettava!

In questo periodo ho cercato di scoprire tutto quello che ci potesse aiutare per affrontare questo super viaggio dall’altra parte del mondo: ho incontrato un’amica che dal Giappone è tornata pochi mesi fa e che se ne è perdutamente innamorata e che mi ha mandato una sfilza di consigli (pratici e basilari oltre che agli indirizzi per lo shopping…), ho scrollato incuriosita alcuni blog di rifermento davvero interessanti ( Marco Togni docet!) ho accuratamente letto il sito di Bimbi e Viaggi che dispensa ogni volta consigli utili e preziosi sull’argomento “viaggiare senza disperarsi con bimbi a seguito”, spiato #loverslovetokyo per segnarmi i posticini carini imperdibili,  ho sfogliato con il sorriso sulle labbra la guida redatta da La Pina regalataci da una mia cara amica ( I Love Tokyo ).

Abbiamo prenotato su booking tutti gli alberghi e acquistato online il Japan Rail Pass per i trasporti ed è arrivato in 24 ore. Siamo riusciti a prenotare l’ingresso al Museo Ghibli e segnato sulla guida i punti di interesse e le cose che assolutamente non vogliamo perderci, abbiamo prenotato il nostro box Wi-Fi per evitare di vendere un rene in bolletta telefonica al rientro e iniziato a preparare la valigia dei farmaci….Diciamo che non siamo mai stati così organizzati come questa volta. Be, direte voi, vi portate una bambina di un anno e mezzo dall’altra parte del mondo…è il minimo! Vero, ma per noi è realmente un nuovo modo di affrontare questa nostra passione! Una sola cosa abbiamo mantenuto come un tempo: il desiderio di perderci, di non esagerare con itinerari e percorsi giornalieri, tempi e spazi scanditi da programmi prestabiliti da casa.

Andremo lì, ci divertiremo e troveremo il tempo per rilassarci e goderci Tokyo, Kyoto, Nara e magari anche Osaka senza stress e ansie. La vacanza serve anche a questo!!!

0a648c5e4f7d3fdf68f46aa8eea576f639a7c398b4076894cad1850ef461933c068a9e36340abfc6242bd8df5e64935ee2accdded6b059d585acd5bc9b73b6797928c3c7f9b340ef2a3295c8e96912a0

Vi terrò aggiornati!

Bisous, M

 

NB: tutte le foto sono realizzate da uno dei miei profili Ig preferiti: @local_milk

Annunci

One Comment

  1. Bravi, vedrete che non avrete problemi con Anita. Ho cresciuto il mio primo figlio a Tokyo nei suoi primi tre anni di vita ed è stata una passeggiata in confronto all’Italia. Nei grandi magazzini troverete passeggini in prestito gratuitamente, fasciatoi ovunque, ai “combini” pannolini d’emergenza. MUJI ha cose spettacolari per i bambini e io ho usato per anni un magnifico marsupio/sella che non ho mai visto in Italia. E chissà cosa hanno ora per i bambini!! Dimenticavo giardinetti in ogni angolo con giochi spalettacolari e alla peggio in ogni grande magazzino al piano per i bambini un angolo per giocare. Abbiate solo pazienza: 8 ore di fuso sono parecchie ma svegliarsi alle 4 di notte non è un problema in una città che non dorme mai.
    Buon viaggio!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: